Rinasce Biblioteca e società: un rilancio delle bellezze del territorio

PDFStampaE-mail

conferenza stampa, biblioteca e società, pubblicazione,  paolo pelliccia, leonardo michelini, sindaco, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2013, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesi,VITERBO - “Una rivista che punterà sulla territorialità ma di respiro internazionale, disponibile in 500 copie e che sarà distribuito anche in istituti culturale d'eccellenza esteri”. Questo l'obiettivo della rigenerata rivista “Biblioteca e società”, presentata ieri mattina dal commissario straordinario Paolo Pelliccia e dal critico d'arte e caporedattore del trimestrale del Consorzio, Andrea Alessi.

“Abbiamo lavorato sodo per arrivare al traguardo ma possiamo dire di aver compiuto un'autentica rivoluzione - dice con soddisfazione Alessi-  La veste grafica totalmente nuova, così come il formato, hanno contribuito a creare un prodotto più agile e dinamico. Di contro i testi hanno mantenuto la caratteristica di pubblicazioni scientifiche di un certo calibro. Gli argomenti infine, mantengono come segno distintivo la territorialità ma si aprono anche ad altri di rilevanza nazionale ed internazionale. Nel villaggio globale non avrebbe senso, d'altronde, rimanere chiusi in noi stessi".

Realizzata grazie alla partnership con fondazione Carivit e Unindustria, che ieri nelle vesti del neo presidente David Delli Iaconi ha voluto rimarcare la volontà di continuare a lavorare al fianco del Consorzio e del commissario Pelliccia, la rivista ha ricevuto il plauso del presidente della provincia Marcello Meroi: “Con la rinascita di Biblioteca e società che oggi presentiamo proseguiamo nel segno dell’ottimo lavoro svolto dal commissario Pelliccia – afferma durante la conferenza di presentazione il presidente della Provincia di conferenza stampa, biblioteca e società, pubblicazione,  paolo pelliccia, leonardo michelini, sindaco, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2013, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesi,Viterbo, Marcello Meroi -. Tornare ad editare questa prestigiosa rivista e dare un ulteriore taglio culturale importante alla nostra città e alla nostra provincia significa, infatti, che la scommessa fatta qualche anno fa l’abbiamo stravinta. Dico sempre a chi viene a visitare Viterbo di ammirare non solo le tante bellezze della nostra città, ma anche di andare a vedere la biblioteca, un luogo di cultura che con grande dignità potrebbe stare senza dubbio in città italiane più grandi della nostra. Questa nuova edizione della rivista è un altro passaggio tra passato e futuro del polo bibliotecario viterbese, che come prossimo obiettivo ha la realizzazione della sede unica. Un obiettivo possibile, che passa dalla riconversione dei locali dell’attuale caserma dei vigili del fuoco di Viterbo e che incontra anche la disponibilità dell’Università degli Studi della Tuscia”.

Dichiarazioni alle quali hanno fatto eco quelle del sindaco Leonardo Michelini: "Abbiamo bisogno di realtà come queste per far conoscere le bellezze di Viterbo e della provincia in Italia ed all'estero. Siamo un territorio ricco di cultura, in un certo senso è il nostro petrolio. Investire in questo campo, come dimostra di fare il Consorzio delle biblioteche, è un ottimo rimedio per contrastare la crisi che stiamo combattendo".

La conferenza stampa è stata anche l'occasione per presentare la nuova edizione del Sal8 delle 6, la rassegna ideata e diretta da Pasquale Bottone che sarà ospitata nella sala conferenze Cardarelli e che prenderà il via il prossimo 6 novembre.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA