Federica Marchetti, Pelù e trent'anni di musica

PDFStampaE-mail

federica marchetti libro, madonna, musica, litfiba, piero pelù, underground, fan, scrittrice, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2014, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesi,VITERBO - La profonda passione per una band musicale ricordata e raccontata in un libro. Federica Marchetti è l'autrice di "Quando correvo su e giù per l'Italia dietro ai Litfiba" (Edizioni Il Foglio, pagg. 150) che sarà presentato oggi, venerdì 11 aprile alle ore 18.30 presso il music store Underground in Via della Palazzina 1. Conduce l'incontro Francesco Mecucci, direttore di Move Magazine.

Dalla prima volta a Viterbo nel 1985 fino alla reunion del gruppo nel 2013 a Roma, il volume è un vero e proprio diario di viaggio di una fan girovaga al seguito del gruppo rock fiorentino che ha segnato la scena musicale italiana negli anni '80 e '90. L'autrice, soprattutto dal 1987 al 1991, ha seguito assiduamente i tour dei Litfiba, arrivando a conoscere di persona Piero Pelù, Ghigo Renzulli, Gianni Maroccolo e gli altri componenti avvicendatisi nel corso degli anni. La Marchetti racconta con spensieratezza la genesi e gli aneddoti di una grande passione in un'epoca ormai lontanissima, quando essere amanti della musica significava ancora acquistare vinili o reperire chicche introvabili in negozi per veri "adepti", come appunto l'Underground di Mario Venanzi.

Federica Marchetti, scrittrice, freelance e art director, è nata a Viterbo nel 1966. Si è laureata in lingue e letterature straniere moderne con una tesi sul giallista francese Léo Malet. Nel 2000 ha creato la fanzine sul giallo "Il Gatto Nero" e nel 2006 il sito www.ilgattonero.it dove si occupa di giallo ma anche di libri, autori, cinema e televisione tout court. Ha all'attivo sette libri, oltre a saggi e racconti pubblicati su diversi volumi. Oltre a collaborare con siti e riviste, organizza e cura incontri culturali e club di lettura tra cui la rassegna "Viterbo in Giallo". Nel 2010 ha creato "I racconti del Gatto Nero", una serie di gialli ambientati a Viterbo, città in cui collabora con l'Associazione Mariano Romiti e con Caffeina Cultura.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA