Cera e bronzo dal Nord Europa ai Magazzini della Lupa

PDFStampaE-mail

fuoco, mostra, cera, bronzo, magazzini lupa, cire perdue,TUSCANIA – Una mostra che viene dal nord portandosi dietro il calore della cera e la fusione del bronzo sarà allestita dal 23 giugno, e fino all’8 luglio, ai Magazzini della Lupa. Saranno nove gli scultori finlandesi che espongono nella mostra “Cire Perdue” ossia cera persa.

E’ una esposizione di scultura che approda a Tuscania, presso gli spazi dei Magazzini della Lupa, dopo essere stata alla Galleria Artidec di Bracciano, avviando un ampio progetto di scambi artistici tra l’Italia e il Nord Europa.

Partecipano gli artisti scultori di Turku, antica capitale della Finlandia e “Capitale europea della cultura 2011”: Béla Czitrom, Outi Eronen, Kari-Petteri Kakko, Sinikka Mäki-Lertola, Mika Natri, Maarit Nissilä, Markku Ojala, Merja Pitkänen, Juha Welling.

L'associazione Jöötti, di cui fanno parte i nove artisti, che ha festeggiato i suoi primi 20 anni, ha sede in una vecchia fonderia della città e come materiale d'elezione usa il bronzo, che gli associati, diversi tra loro per stile ed età, lavorano personalmente secondo la tradizionale tecnica detta "cera persa".

La mostra Cire perdue ha il patrocinio della Provincia di Viterbo.

Il vernissage sarà sabato 23 giugno alle ore 17  e la mostra sarà visitabile nei giorni di venerdì e  sabato dalle 16 alle 19 e la domenica dalle 11alle 13, presso i Magazzini della Lupa in via della Lupa, 10 a Tuscania. Ingresso libero. Info: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.