Una pastiera made in Tuscia trionfa oltreoceano grazie a Iside De Cesare

PDFStampaE-mail

iside de cesare, chef, trevinano, acquapendente, concorso, diploma, america, cciaa, palomnella, complimenti, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2014, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesi,VITERBO - Nuovo successo per una viterbese, subito sottolineato dal presidente della Camera di Commercio. "Desidero complimentarmi con Iside De Cesare, chef stellata del ristorante La Parolina di Trevinano-Acquapendente - sottolinea Ferindo Palombella - per aver conseguito nei giorni scorsi il titolo di Imaf Chefs Cup di New York. Un riconoscimento alle sue abilità, alla sua passione, alla sua esperienza e anche alla Tuscia che lei ha scelto insieme al marito Romano Gordini come terra d’adozione per sviluppare l’arte culinaria.

Il piatto da lei proposto al concorso -  la 'Pastiera di orzo e frutto della passione in frolla di semi di papavero' - esprime proprio quel legame stretto con il territorio, che passa attraverso la selezione e l’utilizzo di prodotti tipici di qualità.

Auguro a Iside - conclude il presidente della Cciaa - che lo scorso anno era intervenuta anche nella manifestazione dell’Ente camerale 'Piacere Etrusco' a Eataly Roma, di raggiungere altri importanti traguardi e di continuare a rappresentare un punto di riferimento per tanti giovani che nel nostro territorio puntano a un futuro professionale in cucina".