Ciclone Dear Jack: ultimi baci prima della musica live

PDFStampaE-mail

dear jack, parco leonardo, firma copie, successo, ragazzi,per sempre, domani è un altro film, preparazione, tour, intervista, live, fan, delirio, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2015, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesi,  FIUMICINO – Uragano Dear Jack: alla terza uscita sul suolo romano, ancora una volta la band italiana rivelazione sconvolge un normale pomeriggio di shopping. Scenario dell’ultimo straordinario bagno di folla è stato Parco Leonardo, a Fiumicino, teatro del tradizionale firma-copie che da mesi occupa i pomeriggi dei cinque fantastici ragazzi della Tuscia (Riccardo ormai è considerabile acquisito, specie dopo il saluto speciale dedicato alla città nella video intervista, per sapere cosa ha detto… vedi il video su YouTube).

Il pomeriggio romano è iniziato con il consueto backstage, dedicato a stampa, familiari (nutrito il gruppo di “mamme Dear” giunte nei locali della direzione del centro) e delle fan che sono risultate vincitrici del contest. Un momento speciale per pochi,

Durante la nostra intervista i Dear Jack si sono raccontati senza veli: la gioia per un’esperienza sempre in crescita, il contatto con i fan durante questi incontri e soprattutto la grande voglia di musica.

Alternato con gli incontri pubblici e le apparizioni Tv c’è infatti il tempo per la cosa che preferiscono fare: suonare. Stanno infatti provando insieme, per affinare al meglio le prime tre tappe del tour, questa estate sono in programma date importanti, Parco della Musica a Roma, Teatro Greco a Taormina e l’Arena di Verona, serate propedeutiche al vero Domani è un altro film tour 2 che si sta man mano pianificando e prenderà corpo questo inverno nei palazzetti.

 

 

dear jack, parco leonardo, firma copie, successo, ragazzi,per sempre, domani è un altro film, preparazione, tour, intervista, live, fan, delirio, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2015, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesi,  Un ciclone vero chiamato Dear Jack, che ha cambiando lo stile di vita dei cinque musicisti ma non le loro passioni e la loro realtà. Non sono cambiati a livello umano, ognuno rimane legato al proprio luogo di origine, che sia Tarquinia, Viterbo o Montefiascone, dove si immergono per assaporare la vita “normale”, frequentando gli amici di sempre. Alessio Bernabei non manca mai nelle serate che lo riportano indietro nel tempo, come la semifinale di Musica è, concorso che lo ha visto vincere tra i cantautori nel 2013 e che giovedì scorso lo vedeva tranquillamente seduto vicino ai giurati.  Lo stesso Alessandro, Francesco o Lorenzo, ragazzi ancora fortemente legati alla propria terra, ai propri amici, anche quelli nuovi, come Annalisa, collega uscita dal talent Amici e incrociata a Sanremo, che domenica sera li ha trovati a sorpresa in visita, poco prima del concerto a Canepina.

dear jack, parco leonardo, firma copie, successo, ragazzi,per sempre, domani è un altro film, preparazione, tour, intervista, live, fan, delirio, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2015, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesi,  E’ questa la loro forza: buona musica, un’unione straordinaria, una gran voglia di trasmettere. Una forza che arriva dritta ai propri fan, di ogni età, che anche a Parco Leonardo si sono messi in fila lungo il serpentone della transenna attendendo il proprio turno. Urla, canti e dimostrazioni d’affetto al loro ingresso e poi un saluto, un abbraccio e un bacio per tutte. Foto d’ordinanza realizzata dallo Staff del parco Leonardo pronta per finire su Facebook, tanti regali da portare a casa, tra cui un’infinità di cartelloni, peluche, pacchetti di caramelle, barattoli di crema alla nocciola. Una processione continua, qualche lacrima, tanta gioia: i Dear Jack accontentano tutti, poi si alzano, salutano e danno appuntamento al 3 luglio, per la prima attesissima data dello show, nella cavea dell’Auditorium Parco della Musica. È il momento di tornare a fare musica, subito Perugia, poi Firenze, per gli ultimi appuntamenti da store, e di nuovo immersi nel viaggio di note che hanno in mente e che tra poco più di un mese sveleranno al pubblico. Due cd, il nuovo già disco di platino, tanti successi nei vari concorsi, un seguito importante di ogni età: i Dear Jack stanno superando alla grande quella prova di maturità che il mondo musicale chiede, quasi pretende. Ma Alessio, Alessandro, Francesco, Lorenzo e Riccardo sanno cosa fare: la loro musica, non serve altro!

Teresa Pierini

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA