Pizzica e jazz: due concerti alla Stagione Borgiana

PDFStampaE-mail

jazzbanna, pizzica salentina, stagione borgiana, concerto, nepi, viterbo.

NEPI - Alla Stagione Borgiana due serate da non perdere con la musica popolare e d’autore. Al Forte dei Borgia saliranno sul palco i Jazzabanna, oggi domenica 19 agosto, con un concerto di pizzica salentina e quindi, martedì 21 agosto, gli Acustimantico con “Tempo di passaggio”. Gli spettacoli, entrambi a ingresso gratuito, inizieranno alle ore 21.30. Continua quindi a pieno ritmo la manifestazione estiva con direzione artistica di Gregorio Puccio ed Emiliano Di Vozzo e organizzata dall’omonima associazione culturale, con il sostegno di Comune di Nepi, Pro loco di Nepi e dagli assessorati alla cultura di Regione Lazio e Provincia di Viterbo. Presenta le serate Giorgio Risca.

Il progetto Jazzabanna nasce nel 2006 da un’idea di Pietro Balsamo di Francavilla Fontana, fortemente legato allo studio delle tradizioni popolari e alla loro conservazione. Il progetto coinvolge da subito musicisti, ricercatori e interpreti della tradizione musicale pugliese - quali Massimiliano Morabito, Beppe Zerruso, Gianni Gelao, Ciro Galeone, Giusy Balsamo, Bruno Galeone, Luciano Gennari, Giovanni Orlando e Valentina Cariulo – e mira principalmente a ricercare e a riproporre i canti della tradizione musicale delle provincia di Taranto, Brindisi e Lecce. Lo stesso nome Jazzabanna esprime la volontà di riproporre la genuinità della musica popolare: con tale nome, infatti, venivano chiamati i complessini musicali da piazza, appunto “chiazza banna”. I Jazzabanna alternano alle pizziche, quadriglie, tarantelle e serenate anche i canti di lavoro e della fede, espressione della religiosità partecipata delle popolazioni dell’Italia meridionale.

Gli Acustimantico nascono a Roma nell’estate del 1998 e in breve diventano un piccolo culto, rigorosamente autoprodotto, della nuova musica italiana. Il gruppo mescola la musica d’autore italiana con le tradizioni balcaniche, la canzone colta europea, il jazz, l’avanguardia, il pop meno ortodosso, la consapevolezza sociale. Nei primi cinque anni di attività si esibisce in circa duecento concerti in Italia e in Europa, aggiudicandosi nel 2002 il prestigioso Premio Fabrizio De André per la nuova canzone d’autore e il premio della critica e per la miglior musica al Festival di Recanati 2003.

Per il programma completo e tutte le informazioni: www.stagioneborgiana.it.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA