Viola rieletto presidente Coni Lazio: "Maggiore attenzione ai territori". I complimenti da Pica

PDFStampaE-mail

riccardo viola, alessandro pica, coni, regione lazio, , delegato provinciale, staff, eam, creazione, attenzione territorio, elezione, candidato unico, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2017, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesiVITERBO - Confermato Riccardo Viola alla guida del Coni Lazio per il quadriennio 2017-2020 con 52 voti e due schede bianche.

Una votazione scontata, in quanto candidato unico, ma sicuramente supportata e approvata dall'assemblea regionale, che ha decretato anche la composizione della nuova Giunta, con l’ingresso in quota Enti di Promozione di Daniele Rosini (CSI) che con 28 preferenze, a seguire Vincenzo Corso (20) e Mario Camera (6). Eletti in rappresentanza delle Federazioni sportive Carlo Tranquilli (FMSI) con 26 voti, Gianpiero Mauretti (FIN) con 16 e Fabrizio Tropiano con 9. Confermatissimi i candidati unici Roberto Da Gai (Tecnici) e Felice Mosè Pulici (Atleti) mentra la novità si ritrova per le Discipline associate con l’arrivo di Luigi Maggi (FSI).

Soddisfazione per Viola che nelle prime dichiarazioni annuncia un maggiore impegno sul territorio, attraverso l'organizzazione di una rete di 7-8 persone in ogni provincia che affianchino la figura del singolo delegato.

 

La scena si sposta ora sulle province quindi, per le quali fino al 17 marzo 2017 è possibile presentare la propria candidatura alla figura di Delegato provinciale. Il 20 marzo sarà proprio il presidente regionale Viola a scegliere e nominare chi ritiene più valido.

 

"La conferma del presidente Viola sottolinea la qualità del lavoro svolto in questi 4 anni - sottoliena Alessandro Pica, delegato provinciale per Viterbo uscente - e del grande impegno mostrato anche sul territorio. Ho apprezzato moltissimo le parole ascoltate dopo l'elezione, che vanno verso la giusta direzione: la creazione di un team che possa supportare il delegato nei tanti impegni, in modo di dare il giusto spazio e visibilità alle numerose iniziative che si svolgono".

Teresa Pierini

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna