Degustando la Pasqua: gusto e tradizione tornano a Sant'Egidio

PDFStampaE-mail

conferenza stampa, degustando la pasqua, confartigianato, andrea de simone, angelo proietti palombi,  igers viterbo, concorso, uovo casantini, chiesa sant'egidio, facciamo centro, immaginamo viterbo, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2017, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesiVITERBO - Torna il tradizionale appuntamento con “Degustando la Pasqua“, giunto alla settima edizione, in programma nella chiesa di Sant'Egidio (corso Italia) dal 31 marzo al 2 aprile 2017, come sempre organizzato da Confartigianato.

“L’evento ha una sua storia, che ogni anno si migliora - ha sottolineato Andrea De Simone, direttore Confartigianato  – anche quest’anno avremo un ricco programma. La manifestazione si svolgerà ancora una volta dentro il centro cittadino e ringrazio l’associazione Facciamo centro che domenica terrà aperti i negozi ed i ristoranti che hanno aderito. Lo scorso anno li abbiamo invitati a preparare un piatto della tradizione pasquale, quest’anno presenteranno un intero menu con i piatti pasquali appartenenti alla tradizione locale”.

La mostra mercato e rassegna gastronomica si svolge con la collaborazione della Scuola Alberghiera, rappresentata in conferenza da alcune allieve, il patrocinio di Comune, Provincia e Camera di Commercio di Viterbo. L'iniziativa si proietterà sul lato social non solo con la pagina Fb Confartigianato ma grazie al gruppo Fb ImmaginiAmo Viterbo e con il concorso fotografico organizzato con IgersViterbo.

"Questa sarà un'edizione molto più social - ha precisato Angelo Proietti Palombi, Tredicigradi - e soprattutto culturale e artistica. Non solo degustazioni, che ci saranno, ma anche arte perché la cultura merita attenzione. Partiremo dalla chiesa che ci ospita conferenza stampa, degustando la pasqua, confartigianato, andrea de simone, angelo proietti palombi,  igers viterbo, concorso, uovo casantini, chiesa sant'egidio, facciamo centro, immaginamo viterbo, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2017, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesie ci allargheremo alla città con ImmaginiAmo Viterbo. Inoltre organizzeremo l'incontro Arte a tavola (domenica alle 18) curato da Marco Paolocci. Non mancheranno degustazioni e laboratori didattici, tornerà l'amatissima colazione di Pasqua (domenica alle 12) con la relazione di don Mario Brizi su Tradizioni e cibi rituali, seguita dalla degustazione per tutti. Ottima l'idea dei menù realizzati dai ristoranti aderenti, tutti con prodotti locali e tradizionali, come agnello, carciofi e pizza di Pasqua".

 

Donatella Pierguidi, IgerViterbo, ha presentato il concorso fotografico: "Come sempre siamo presenti per fare promozione attraverso le immagini, che siano bellezze architettoniche o cibi, tutto è importante. Il concorso sarà attivo nei tre giorni della manifestazione, basterà pubblicare con gli hastag #igersviterbo #degustandolapasqua #confartigianato #igerslazio un momento dell'evento o un piatto dei vari menù per partecipare. La foto con più like vincerà l'uovo di Pasqua artigianale realizzato dalla pasticceria Casantini".

Inaugurazione venerdì 31 marzo alle 11, gli appuntamenti con laboratori e degustazioni continue, specie nelle giornate di sabato 1 e domenica 2 aprile. I menù pasquali saranno proposti dai ristoranti fino al weekend di Pasqua.

Teresa Pierini

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna