La gelosia di Otello rivive nel castello di Torre Alfina

PDFStampaE-mail

otello, shakspeare, compagnia controtempo theatre, torre alfina, acquapendente, repliche, sabato domenica, 20 e 21 maggio, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2017, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesiACQUAPENDENTE - A teatro nel Castello di Torre Alfina con lo spettacolo itinerante Otello di W. Shakespeare.

Il 20 ed il 21 maggio, la Compagnia Controtempo Theatre porterà in scena un capolavoro del teatro nell’incantevole maniero che domina il borgo. Tra combattimenti, disperazione e momenti di passione, il dramma del Moro rivivrà in una versione completamente innovativa e coinvolgente. Lo spettacolo, infatti, sarà itinerante: il pubblico assisterà alla rappresentazione immergendosi nella bellezza dei diversi ambienti del castello e sentendosi parte integrante dell’opera.

La regia, di Lilith Petillo e Pasquale Candela, tende a mettere in rilievo il punto di vista di Iago, la sua ardita opera di disfacimento e la crudeltà dell'animo umano.

Il cast è formato da attori professionisti tutti diplomatisi all'Accademia Internazionale di Teatro di Roma. Nel ruolo di Otello, alle prese con la sua irrefrenabile gelosia, un emergente attore romano Teodoro De Cristofaro. Iago, probabilmente uno dei personaggi più complessi degli scritti shakespeariani, astuto, malvagio e inverosimilmente folle, è interpretato da un attore versatile e teatralmente affascinante: Venanzio Amoroso. A vestire i panni della bella e giovane Desdemona, invece,  sarà l’attrice Paola Fiore Burgos. Cassio, fedele luogotenente del Moro, è Danilo Franti. Roderigo, follemente innamorato di Desdemona è interpretato invece da Marco Trotta; nel ruolo di Emilia, moglie di Iago, troviamo Lilith Petillo; il padre di Desdemona, Brabanzio, è Pasquale Candela, mentre  Montano, amico di Otello, è Demetrio Paciotti.

Sono previste quattro repliche al giorno.

Gli orari di ingresso, validi sia per sabato 20 che per domenica 21, sono: 17.00 / 18.30 / 20.00 / 21.30

La prenotazione è obbligatoria e può essere effettuata chiamando ai numeri 3472539484 / 3467346677 oppure inviando un’e-mail all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna