News

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.com
  • Encore Festival: svelata la line up del 2 settembre

    Encore Festival: svelata la line up del 2 settembre

    VITERBO – Una maratona musicale che accoglierà sul palco band locali, le migliori emergenti e alle realtà nazionali in grande crescita. Encore festival sarà la colonna sonora del 2 settembre viterbese, un'occasione eccezionale per chi ha voglia di musica live, speciale ed unica. Seconda edizione, dopo la prima eccezionale esperienza d'esordio, nata tra ragazzi e dedicata alle band di casa,…

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.com
  • “Le Vie della Preistoria”: viaggio archeologico nel più antico passato di Ischia di Castro

     “Le Vie della Preistoria”: viaggio archeologico nel più antico passato di Ischia di Castro

    ISCHIA DI CASTRO - Venerdì 25 e sabato 26 agosto 2017 ad Ischia di Castro si svolgerà la conferenza “Le Vie della Preistoria”, che andrà ad indagare sul passato più antico della città. L’incontro si concluderà con la visita guidata al Museo civico archeologico di Ischia di Castro “Pietro e Turiddo Lotti”. L’evento fa parte di un ciclo di conferenze sulla preistoria che si snodano tra Farnese, Ischia di Castro, Valentano, Pitigliano ed Orbetello, sotto la direzione di Nuccia Negroni Catacchio in collaborazione con Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l'area metropolitana di Roma,…

banner coldiretti, viterbo, agricoltura, patronato, impresa verde, servizi,

banner, confartigianato,andrea de simone, direttore, viterbo, cultura, quotidiano, la tua etruria, tesori d'etruria,

banner sponsor welcome 2012 pubblicità contattaci

TEATRO

Prev Next

Prologo QdA: il duello tra Tancredi e Cl…

Prologo QdA: il duello tra Tancredi e Clorinda diventa danza

VITORCHIANO - Il consueto gruppo degli amici di Quartieri dell'arte si è dato appuntamento nel complesso di Sant'Agnese per il prologo del festival, che prenderà il via il 6 settembre...

Hits:1064

Intervista e racconto con la coppia Jann…

Intervista e racconto con la coppia Jannuzzo/Caprioglio, a Ferento con Alla faccia vostra

VITERBO - L'accoppiata Gianfranco Jannuzzo e Debora Caprioglio è ormai una garanzia, dopo "E' ricca, la sposo, l'ammazzo" è il momento di portare in giro per l'Italia una nuova commedia,...

Hits:1049

Successo per Alti e Bassi di Paola Tizia…

Successo per Alti e Bassi di Paola Tiziana Cruciani, con ricavato a favore dei terremotati

CAPRAROLA - Grande successo per Paola Tiziana Cruciani. L'attrice romana è stata la protagonista dello spettacolo teatrale "Alti e bassi", andato in scena in tre repliche dal 7 al 9...

Hits:1436

Un Malato immaginario molto intimo strap…

Un Malato immaginario molto intimo strappa applausi al Teatro San Francesco

BOLSENA - Solo ascoltando noi stessi possiamo trovare la forza di andare avanti contro una società che spesso ci schiaccia e ci umilia. Questo è il tema centrale della comédie...

Hits:1202

Marlene o Tamara? Applausi per "entrambe…

Marlene o Tamara? Applausi per

VITERBO – Nuova esaltante performance a Quartieri dell'Arte, festival di drammaturgia che ad ogni appuntamento è in grado di presentare spettacoli di altissimo livello, portando in città la cultura teatrale...

Hits:1663

La storia è femmina, almeno sul palco si…

La storia è femmina, almeno sul palco si può sognare

VITERBO - E' possibile riscrivere la storia dando la giusta evidenza alla figura femminile? Forse si, e in attesa che lo facciano i libri di storia, a dare dignità alla...

Hits:1530

LIBRI

Prev Next

"La tentazione" di Peronaci. Il Sal8 sve…

VITERBO - Fabrizio Peronaci ospite di un Salotto delle Sei extra, come sempre condotto da Pasquale Bottone. Ancora una volta la sala conferenze Cardarelli del Consorzio Biblioteche diventa un luogo...

Hits:1787

"Il palazzo dipinto" di Mary Jane Cryan …

RONCIGIONE - La scrittrice e studiosa Mary Jane Cryan è giunta alla sua settima pubblicazione: “Il Palazzo Dipinto” (Etruria Editions/Edizioni Archeoares) in inglese e italiano, disponibile anche nella versione ebook. In...

Hits:1622

Perrone racconta Leo, l'uomo che sposa s…

Perrone racconta Leo, l'uomo che sposa sempre le scelte altrui

VITERBO – Giulio Perrone, in versione scrittore, si è raccontato alla Libreria Etruria, dove ha presentato il suo ultimo romanzo edito da Rizzoli, "Consigli pratici per uccidere mia suocera", davanti...

Hits:1853

Memorie di un bugiardo: il nuovo romanzo…

Memorie di un bugiardo: il nuovo romanzo di Loperfido per NarraAzioni di Annulli Editore

VITERBO - La settimana scorsa è uscito, per Annulli Editori, il secondo romanzo di Marco Saverio Loperfido, ideatore e curatore del progetto e del sito ammappalitalia.it e già autore, per...

Hits:1838

Favole riscritte con gli occhi delle don…

Favole riscritte con gli occhi delle donne di oggi: il libro che aiuta Erinna

VETRALLA - La Biblioteca Comunale Alessadro Pistella presenta "C'è una volta... Riflessione, riscrittura, Ri/storia" (Davide Ghaleb Editore), tre storie che hanno segnato la nostra formazione. Le abiamo lette con altri...

Hits:1732

Pelliccia: la biblioteca ringrazia Pasqu…

Pelliccia: la biblioteca ringrazia Pasquale Bottone e il Salotto delle 6

VITERBO - Come nelle precedenti edizioni, il Salotto delle 6, l'appuntamento ideato e condotto dal giornalista Pasquale Bottone, ospitata e finanziata dalla biblioteca, ha fatto registrare un alto numero di...

Hits:1745

Un libro sulle vittime delle foibe: per …

Un libro sulle vittime delle foibe: per mantenere vivo il ricordo di un dramma

VITERBO - Si è svolta, nella splendida cornice del Gran Caffè Schenardi, la presentazione del libro “Magazzino 18. Le foto”, scritto da Jan Bernas e Carla Isabella Cace, edito da...

Hits:2506

“Islam. Siamo in guerra”: grande success…

“Islam. Siamo in guerra”: grande successo per la presentazione di Magdi Cristiano Allam

VITERBO - Grandissima serata al Caffè Letterario Viterbo dove, di fronte ad un pubblico numerosissimo, si è svolta la presentazione del libro “Islam. Siamo in guerra”, scritto dal giornalista Magdi...

Hits:2735

Il volto di Leonardo: lo studio di Irene…

Il volto di Leonardo: lo studio di Irene Finzi pubblicato da Archeoares

VITERBO - Il volto di Leonardo: una nuova visione, quella presentata dalla studiosa Irene Finzi, dottoressa in Conservazione dei Beni Culturali, con la collaborazione del padre Alessandro Finzi, giornalista e...

Hits:2606

News Locali

"La tentazione" di Peronaci. Il Sal8 svela una storia in bilico tra il voto di un prelato e la passione per una donna

PDFStampaE-mail

pasquale bottone, fabrizio peronaci, vaticano, segreti, carmelitani, libro,viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2017, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesi VITERBO - Fabrizio Peronaci ospite di un Salotto delle Sei extra, come sempre condotto da Pasquale Bottone. Ancora una volta la sala conferenze Cardarelli del Consorzio Biblioteche diventa un luogo di discussione, dove presentare inchieste e denunce che rischiano di non trovare spazio altrove.

L'argomento dell'ultimo incontro è stata la chiesa, o meglio gli uomini della chiesa, con i suoi scandali e le sue contraddizioni. Al centro il nuovo libro di Peronaci, "La tentazione", un saggio pieno di contenuti ma capace di diventare romanzo, così come presentato da Bottone, non un instant book ma un romanzo verità composto con documenti reali e scritto con gusto.

"Il mio libro nasce dall'inchiesta sui carmelitani e un giro di prostitute seguita per il mio giornale.  Dopo aver pubblicato circa sette articoli arrivò anche la reazione del papa. Poteva sembrare il massimo che si potesse raggiungere - spiega il giornalista -. Ma giorni dopo l'uscita pubblica di Francesco mi chiamò una signora che confidava di avere un lungo racconto, quello di una vita affianco ad un padre provinciale dei carmelitani".

Un contatto che confermava l'inchiesta e che la riempiva di particolari. Peronaci incontrò questa donna, chiamata la "dama nera" e iniziò a conoscere particoalri sconvolgenti: "Mi trovai davanti ad un viaggio assurdo, in una storia incredibile di un sacerdote con due figlie non riconosciute, ma beneficiarie testamentaria e un pezzo d'Italia dagli anni '70 al 2000.

Una storia straordinaria che racconta quanto la chiesa paghi fortemente la scelta del celibato. Un amore, due figlie, ma anche la spesa quotidiana fatta con le questue... ovvio questo è niente rispetto alla violenza sui minori e al libertinaggio. Tutto questo però dimostra come la chiesa debba rinnovarsi perché la natura umana porta altrove. Il superamento del celibato potrebbe essere una soluzione".

 

Fabrizio si trova così davanti una donna, compagna di vita di padre Edoardo Raspini, detto Eddy, che fu Superiore dei Carmelitani scalzi negli anni Settanta: "All'inizio la Dama Nera era ancora un po' restia nel parlare di sè, quasi incredula nel confidare a uno sconosciuto faccende tanto intime. Però già capivo che raccontare la sua straordinaria esperienza le faceva bene - prosegue il giornalista - aveva per lei una funzione liberatoria... Finalmente riusciva a verbalizzare l'inconfessabile: aveva amato un frate importante, conosciuto ai vertici della chiesa, e insieme quante ne avevano combinate... da quel giorno, in quel bar che poi abbiamo frequentato per mesi, il suo racconto non conobbe più limiti... Mi sembrava un film, ma era tutto vero".

Nel libro c'è anche l'intreccio umano, sentimentale, tra le righe si legge anche un tono affettuoso verso i protagonisti, sottolinea Bottone, particolare confermato dall'autore: "Vero, non sopporto i preconcetti e li dietrologia. Lei è una signora di buona famiglia, frequentatrice negli anni 60 di gruppi di chiesa, lui, 25 anni in più, con ottima carriera ecclesiastica già in corso. Due vite che sono state coperte da tempo, serviva un libro verità". Una storia che ha interessato anche la Tv: Peronaci e la Dama Nera sono stati accolti nel salotto di Pomeriggio Cinque, con Barbara D'Urso.

Non solo amore e famiglia, ma anche affari importanti, come retroscena inediti sul furto di un prezioso dipinto caravaggesco, "Gesù adolescente e San Giuseppe che lavora d'ascia", del Gherardo delle Notti (1592-1656).

"Non svelo nulla dicendo che i conventi ospitarono criminali ed eversivi neri. Uno di questi era a Montecompatri, nel convento dove sparì il Gherardo delle Notti, era il 3 giugno 1975, un quadro importantissimo ma seguito molto poco dalla stampa - prosegue l'autore - ho cercato ma ho trovato solo un trafiletto. La signora disse che fece un viaggio con l'opera in auto, nascosta a loro insaputa nel bagagliaio. Erano in quattro, ma alla dogana furono lasciati soli, l'auto doveva attraversare i controlli guidata da un alto prelato, gli altri due confratelli si incamminarono a piedi. Lui sapeva? Di certo poteva dubitare dal comportamento. Comunque orache p stato ricostruito tutto, finalmente c'è una traccia, e si potrebbe fare qualcosa per cercare un'opera che adesso vale 10 milioni di euro e magari recuperarla".

Tante le curiosità tra il pubblico del Salotto, prima fra tutte la reazione avuta dai carmelitani: "Silenzio... questa la reazione attuale. Vogliono che passi in fretta anche se stavolta la richiesta di chiarimento parte dalla chiesa. Ho iniziato a indagare su loro - precisa Peronaci - dopo una lettera lasciata nella redazione del giornale e firmata da 110 parrocchiani, su 300: una storia che li ha colpiti, un frate onesto che vuole mantenere l'ordine ma viene trasferito, scatenando quella reazione e il richiamo del pap,a che chiede scusa pubblicamente per gli scandali romani. Poteva cambiare qualcosa, ma oggi, due anni dopo devo ammettere che la storia fu solo enfatizza per compiacere i fedeli, senza poi cambiare nulla".

E sempre tra i lettori, un'altra domanda: "perchè parla la signora?" "Vendetta: la signora ha cresciuto due figlie avendo come rivale Dio... ondeggiando tra la convivenza e il voto dato che lui non ha avuto il coraggio di infrangere. La dama nera è stata abbandonata ma è rimasta vicino al suo Eddy, anche quanto a fine carriera fu trasferito ad Anzio, lei sempre al suo fianco, col vuoto intorno. Al centro la complicità degli altri frati complici, tra l'altro, del furto. Ammetto però che raccontando su divertiva e era certa che tutto questo sarebbe servito ad altre donne, Una sorta di racconto liberatorio".

Infine la stampa, il coraggio di pubblicare un romanzo verità del genere, che svela quello che tutti sanno ma non ammettono: "E' stato pubblicato perchè è forte la domanda di verità e informazione libera. Attenzione e rigore - conclude Peroncaci - ma forza nel corredo documentale, questo permette di pubblicare qualsiasi cosa e sono tante le persone che vogliono leggere e conoscere".

Teresa Pierini

Calendario Eventi

Ottobre 2019
D L M M G V S
29 30 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2
Meteo Viterbo