Si è spento Michele Greco: rimane la sua grande cultura e l'ironia con cui la illustrava al mondo

PDFStampaE-mail

michele greco, giornalista, medico, scomparso, circolo della stampa, tullio de piscopo, kokocinski, tommaso cascella, parco dei cimini, ospedale civita castellana, funerali, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2017, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesiCIVITA CASTELLANA - Non è mai facile raccontare la scomparsa di un collega, ancora peggio quando si tratta di un amico che era stato in grado di creare un embrione culturale di livello, il Circolo della stampa al Parco dei Cimini, premiato con la Medaglia della Presidenza della Repubblica.

Si è spento ieri dopo un breve ricovero ospedaliero Michele Greco, giornalista, medico, ma soprattutto innamorato dell'arte e della vita.

Aveva coinvolto personaggi incredibili nel progetto del Circolo, tra gli altri Alessandro Kokocinski, Tullio De Piscopo, Francis Kuipers, Tommaso Cascella, Alessandro Meluzzi, lottando per far nascere un luogo dove creare la sana e produttiva discussione che porta vantaggio al territorio. Sapeva che non sarebbe stato facile, e forse lo divertiva anche. Era abituato a lottare: in questi giorni in ospedale aveva immediatamente notato qualcosa che non andava e stava provando a farlo notare. Non si arrendeva mai, non si è arreso fino a quando ha potuto.

Con la sua mente creativa ha organizzato mostre, spettacoli, concerti, vere e proprie opere, coinvolgendo nella danza e nella musica Claudia Venditti, Lorella Caporossi e Gregory Smith. Riusciva a mettere in scena il surreale, dispensando conoscenza, arrivando talvolta al tema di denuncia, ai lati più crudi della vita, senza alcun velo di ipocrisia.

 

Resta questo testamento morale: raccontare con eleganza qualsiasi cosa e non dimenticare mai l'ironia, la stessa con cui era solito esprimersi, senza temere reazioni, da uomo libero. Con quella ironia, sorridendo, proveremo a continuare sulla strada da lui tracciata.

I funeralli saranno celebrati domani, 1° giugno 2017, alle 11, nella chiesa di San Lorenzo, a Civita Castellana.

T. P.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna