Luce di Rosa si prepara al 51° Trasporto della Minimacchina del Centro storico

PDFStampaE-mail

luce rosa, cantiere, 51° trasporto, centro storico, luce rinnovata,minimacchina santa rosa, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2017, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesiVITERBO - Fervono i preparativi per il 1° settembre presso le strutture della Mastro Polistirolo dei fratelli Andrea Stefano e Daniele Mancinelli, in località Poggino, dove Luce di Rosa sta rifacendo l'abito luminoso.

Quest'anno novità sul l'illuminazione, studiata a tavolino dagli architetti Mario Todini e Nastassia Maria Andreani e dal designer Luca Occhialini.

Le maestranze elettriche sono realizzate da Enrico Mandola e Stefano Piergentili, un team di persone che capitanati dal Comitato Centro Storico sta eseguendo i lavori a regola d'arte.

Novità sono state apportate anche sulla struttura per migliorare se pur di poco la trasportabilità di Luce di Rosa, quindi il tepore dei lumini che si accenderanno venerdì prossimo si inizia a sentire.

 

Con l'occasione tutto il Comitato Centro Storico nella persona del Presidente Lucio Laureti coglie l'occasione per "augurare un buon trasporto ai nostri cugini del Pilastro e di Santa Barbara che esordiranno prima del trasporto di Luce si Rosa, uniti tutti e tre nello spirito che ci lega nel glorificare la nostra Santa Rosa".

Il programma definitivo di tutte le manifestazioni relative al 51° trasporto è disponibile all’indirizzo: www.comitatocentrostorico.it/informazioni-e-programma-2017.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna