Ceramica nell'arte laziale ai Magazzini della Lupa

PDFStampaE-mail

keramikos 2012, ceramiche, artisti, lazio, magazzini lupa, tuscania, viterbo,TUSCANIA – Sarà inaugurata domani alle 17, e proseguirà fino al 28 ottobre all’interno degli spazi dei Magazzini della Lupa Keramikos 2012, progetto artistico itinerante che si propone come avvio di un censimento degli artisti ceramisti operanti nel Lazio. Il privilegiamento territoriale, con specifica attenzione, per l’anno corrente, alla Tuscia, è determinato dal constatare che trattasi di ambito ricco di esperienze, di proposte innovative che contribuiscono a imprimere alla manipolazione ceramica la fuoruscita da un ambito di minorità, peraltro, oramai riconosciuto del tutto incongruo, per collocarsi a pieno titolo nella sfera della grande arte.

I partecipanti a questa rassegna sono rappresentativi di quel multiforme orizzonte di attraversamenti che caratterizzano l’odierno panorama delle arti visive. Essi operano in una situazione di fertile sconfinamento che consente l’utilizzo dei procedimenti specifici della ceramica immessi nel flusso delle istanze espressive della contemporaneità nel segno di un fare, che dal primigenio livello utilitario transita nella ricerca plastico-scultorea, nella verifica del dato ambientale con la modulazione installativa fino a decampare nella sfera del design.

 

 

Questi i nomi dei partecipanti. Luigi Belli, Patrizia Burlando, Elettra Cipriani, Pirjo Eronen, Marco Ferri, Carla Francucci, Antonio Grieco, Leena Knuuttila, Massimo Luccioli, Mirna Manni, Alexia Manzoni Porath, Massimo Melloni, Fabrizio Naggi , Sabine Pagliarulo, Jasmine Pignatelli, Wolf Poelloth, Susy Pugliese, Tiziana Rivoni, Alfonso Talotta, Marco Vallesi, Mara Van Wess, Oriano Zampieri.

La rassegna che si articola in più tematiche quali Installazione, Attraversamenti, Forma primaria, Figurazione e citazione, Costruttivo, si svolge nei seguenti spazi espositivi: Bracciano, Chiostro degli Agostinianim fino al 20 ottobre; Tuscania, Galleria Magazzini della Lupa; Tarquinia, Galleria Entroterra e Sala D.H. Lawrence, dal 20 ottobre al 4 novembre, con date e presenze differenziate nelle varie sedi nell’intento di rappresentare la disseminazione, per campionatura, dell’attuale situazione operativa della ceramica.

La manifestazione, curata da Massimo Melloni e promossa dalle Gallerie d’arte Artidec di Bracciano, Entroterra di Tarquinia e Magazzini della Lupa di Tuscania, si avvale del patrocino della Provincia di Viterbo, dei Comuni di Bracciano, Tarquinia e Tuscania, del Museo civico di Bracciano, nonchè della collaborazione della rivista specializzata Ceramica moderna e antica e dell’Associazione CIE (Ceramica in Espansione).

Per l’occasione viene prodotto un catalogo a schede mobili contenente la riproduzione di un’opera e un essenziale profilo di ogni singolo partecipante con introduzione critica di Luciano Marziano.

Orari:
Tuscania, Magazzini della Lupa, Via della Lupa 10
Inaugurazione 6 ottobre ore 17. Fino al 28/10/2012
ven. sab. 16 - 19 dom. 11 - 13
Per info: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.