L'idea da Dio all'uomo nelle opere di Gianluca Bagliani

PDFStampaE-mail

mostra bagliani, sculture, soriano nel cimino, viterbo, materia, casa arti, fabrizio de andrè, SORIANO NEL CIMINO – E' stata inaugurata oggi alle 18, nel Palazzo Casa delle Arti Fabrizio De Andrè, la mostra dell’artista Gianluca Bagliani “La caduta dell’Idea”. Venti  opere di scultura figurativa che trattano la personale visione dell’artista del percorso dell’Idea e della sua caduta, dal mondo delle astrazioni a quello della materia, intriso di tentazione e sofferenza ma anche unica possibilità per una conquista di consapevolezza.

Attraverso la disposizione dei gruppi scultorei è possibile assistere al “passaggio di consegne” dell’Idea: dal regno patriarcale di Dio/Giove a quello guerriero e strutturale di sua figlia Minerva;  fino all’immersione nelle profondità serpentine e abissali della materia incarnate dalla Salomè, simbolo di tentazione ma anche nuovo patto con l’anima, intimo e consapevole, non più mediato da alcun dio.

 

Qui l’Idea e lo stesso spirito dell’Uomo subiscono la trasformazione alchemica del Solve et Coagula, che porta apparente distruzione ma interiore rinnovamento.

 

La mostra “La caduta dell’Idea” sarà visitabile fino a domenica 21 ottobre.

“Un’occasione– afferma Alessandro Troili, vice sindaco con delega alle politiche per il turismo, la cultura e la valorizzazione del territorio – per mettere in vetrina l’arte; dimostrazione, questa, della volontà dell’amministrazione comunale di promuovere, e incentivare, i giovani talenti a mettere in circolo le proprie energie”.