Aperta la Porta Santa in Duomo: al via il Giubiileo anche in provincia

Stampa

porta santa, viterbo, duomo, vescovo, lino fumagalli, apertura, giubileo mmisericordia, papa francesco, vaticano, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2015, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesi, VITERBO – Aperta la Porta santa del Duomo, come tutte le diocesi del mondo, che in questo giubileo straordinario sono a disposizione dei fedeli per conquistare l'indulgenza plenaria.

La città dei papi ha risposto alla grande, con centinaia di fedeli in chiesa, tutti in fila per entrare dalla porta appena aperta dal vescovo Fumagalli.

Parole di clemenza anche durante l'omelia, interamente dedicata al senso del giubileo della Misericordia: “E' una domenica di gioia che ci fa diventare operatori di misericordia – ha sottolineato il vescovo – mettendo tutti alla prova con l'esperienza diretta. Intanto impariamo ad amare, e questo noi uomini lo possiamo fare dalle donne, portatrici dello stesso amore di Dio verso i suoi figli, Lui che ci ha donato la vita di suo figlio. E' questa la misericordia da accogliere, quella che cambia la vita”.

porta santa, viterbo, duomo, vescovo, lino fumagalli, apertura, giubileo mmisericordia, papa francesco, vaticano, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2015, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesi, Cita Pascal, nella sua critica a Cartesio, che limita il ruolo di Dio alla sola scintilla capace di generare l'universo, e ricorda Abramo con il suo infinito amore per il suo popolo.

“Attenti all'ateismo di oggi – conclude – che porta l'uomo a vivere come se Dio non esistesse. E' Dio che entra nella nostra vita, dovremmo ricordarcelo sempre, magari scrivere su un biglietto che Dio è misericordioso e tenerlo sempre sul cuore. Mi auguro che questo sia l'anno del perdono e del rispetto verso tutti i nostri fratelli”.

E chiudendo ricorda a tutti i sacerdoti presenti l'importanza della confessione e la fruibilità a tutti i fedeli, precisando che è necessario aiutarsi l'un l'altro per garantirla anche durante la celebrazione.

T. P.

porta santa, viterbo, duomo, vescovo, lino fumagalli, apertura, giubileo mmisericordia, papa francesco, vaticano, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2015, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesi, porta santa, viterbo, duomo, vescovo, lino fumagalli, apertura, giubileo mmisericordia, papa francesco, vaticano, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2015, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesi,

porta santa, viterbo, duomo, vescovo, lino fumagalli, apertura, giubileo mmisericordia, papa francesco, vaticano, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2015, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesi, porta santa, viterbo, duomo, vescovo, lino fumagalli, apertura, giubileo mmisericordia, papa francesco, vaticano, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2015, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesi,