Musica e passione: Encore Festival porta al Paradosso Canova, Gazzelle e Whtrsh

Stampa

 Canova, Gazzelle, Whtrsh, encore festival, parco del paradosso, musica live, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2017, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesiVITERBO - Voglia di musica live, voglia di esprimersi, voglia di presentare qualcosa di speciale, fuori dai circuiti modaioli. E' questa la sintesi che spinge due amici, Nicola Sabatini e Michele Rattotti, compagni di scuola, a condividere un progetto con Cristiano Ciarrapico, batterista, e Francesco Schirippa: dalle idee di quattro ragazzi nasce un festival che porta sul palco le giovani band locali. Nasce così la prima edizione di Encore Festival, che trascina come spettatori un migliaio di ragazzi.

E' la solita vecchia storia... a Viterbo non ci sono spazi per fare musica, la città non offre nulla, e ancora e ancora. Basta un input però e sboccia un palco, tanti strumenti, tante band e soprattutto tanta musica per il pubblico, che ovviamente non manca. Da quell'esperienza nata per merito di "quattro amici al bar", sboccia la seconda edizione di Encore Festival, maratona live che il 2 settembre 2017 porterà 12 ore di musica e incontri al Parco del Paradosso, dall'ora di pranzo fino alla fatidica mezzanotte.

"Abbiamo fatto esperienza in questo periodo, sia in città con alcune serate spot che in altri festival in provincia - sottoilnea Nicola - e abbiamo capito che è la filosofia giusta, quella di offrire musica che vada fuori dagli schemi standard ai giovani e anche ai meno giovani, che ci apprezzano. Dalla prima edizione siamo cresciuti e affiancheremo alle band locali, che si esibiranno nel pomeriggio, tre realtà nazionali, che chiuderanno il festival. Sul palco Canova, Gazzelle e Whtrsh (Banana Burger)".

Nei giorni in cui la città sembra concentrata solo sulle festività dedicate a Santa Rosa, arriva quindi una nuova occasione, per i giovani, per chi ama la musica live e sceglierà di vivere una giornata diversa, immersa nel parco del Paradosso e soprattutto nelle note.

Dalle 12 si aprirà il "villaggio", con streetfood point, protagonisti gli "apetti" e alcuni stand di temporary market locali. Alle 14 incontro speciale con Gazzelle, definito da molti come l’astro nascente della musica indie, con il suo album d’esordio, Superbattito, ha avuto un enorme successo in tutta Italia, tanto da
essere paragonato ad artisti del calibro dei The giornalisti. Insieme agli organizzatori si racconterà al pubblico.

Dalle 15 prenderà il via la maratona musicale, aperta dalle promettenti band della Tuscia, che, alle 18.30 passeranno poi il testimone ad Oregon trees, Botanici e Maranuda. Dalle 20 il palco dell'Encore sarà infiammato dalle note di Gazzelle, Canova, band di punta della Maciste dischi, letteralmente
imposti nella scena musicale radiofonica italiana grazie ad un album notevole e provocatorio “Avete ragione tutti”, e, fino alla mezzanotte, WHTRSH.

Per tutte le info pagina FB Encore Festival.

Teresa Pierini