La memoria si "mostra" interattiva e diventa estesa

Stampa

memoria estesa, mostra, virtuale, skylabv studios, tarquinia, viterbo, etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, 2012,TARQUINIA - Carta, immagini, suoni, video, schermi 3D, touch screen e luci si sono fusi insieme in un contenitore interattivo unico nel suo genere, per raccontare circa cento anni di storia tarquiniese. È “Memoria Estesa”, la mostra fotografica interattiva inaugurata sabato scorso alla presenza del sindaco Mauro Mazzola e dell’assessore al turismo Sandro Celli.

Allestita da Skylab Studios, con il sostegno dell’Enel, l’esposizione fa rivivere emozioni e ricordi del passato della città, dalla fine dell’Ottocento agli anni Sessanta del Novecento.

 

"È stato fatto un lavoro eccezionale. - ha affermato il primo cittadino - La mostra è una novità assoluta per Tarquinia, perché i visitatori potranno ammirare le fotografie in un modo davvero unico". "Questa esposizione ripaga la fiducia riposta nei ragazzi di Skylab Studios. - ha dichiarato l’assessore Celli - Giovani tarquiniesi, ai quali abbiamo dato la possibilità di dimostrare le loro capacità, realizzando un progetto tecnologicamente all’avanguardia".

 

Parole di soddisfazione sono state espresse da Leonardo Tosoni, direttore di Skylab Studios, che ha ringraziato l’amministrazione comunale. La mostra “Memoria estesa” si trova in via dell’Archetto n. 9 ed è aperta dal martedì alla domenica (ingresso libero), dalle ore 16 alle ore 19.