Il disegno animato a LibriImmaginari

Stampa

PinocchioVITERBO - Sabato 21 aprile alle 16.30 torna LibrImmaginari, alla sua seconda edizione, nello spazio Biancovolta, in via della Piagge 23, con la proiezione di corti animati “Da Pinocchio a Via Curiel passando per Urbino".
Saranno proiettati “Pinocchio” di Gianluigi Toccafondo, “Via Curiel 8” di Mara Cerri e Magda Guidi, “Il gioco del silenzio” di Virginia Mori, “Pratone” di Massimo Salvucci. Una visione di corti e un’introduzione al mondo del disegno animato accompagnata dal critico dell’audiovisivo Bruno Di Marino e da Simone Tonucci di Orecchio Acerbo nella cornice dalla mostra “Il Libro Fluttuante”, che vede esposti i lavori degli allievi della Scuola di Urbino e di Mauro Caramanica.

Chi sono:
Bruno Di Marino
Storico del cinema e degli audiovisivi, organizzatore di festival e curatore di retrospettive, professore a contratto nelle università e nelle accademie di Belle Arti. Si occupa di nuovi linguaggi e cinema sperimentale. Tra i suoi libri ricordiamo: Clip! 20 anni di musica in video (1981-2001), Castelvecchi, 2001; L’ultimo fotogramma. I finali del cinema, Editori Riuniti, 2001; Interferenze dello sguardo. La sperimentazione audiovisiva tra analogico e digitale, Bulzoni, 2002.
Simone Tonucci Graphic designer / Editore  Partner di Librimmaginari 2012
Nel 2000, insieme a Fausta Orecchio e a Sara Verdone, ha dato vita allo studio grafico Orecchio Acerbo e nel dicembre del 2001 è nata con lo stesso nome la casa editrice. Ha studiato l’immagine grafica di importanti progetti editoriali tra cui l'Enciclopedia dei Ragazzi Treccani, entrata in selezione nella XXI edizione del premio “Compasso d’oro”.
Per informazioni:  0761 333958 / 3939097166 / 328 1822384