Visioni industriali dalle tele di Negro

Stampa

negro, pittore, andrea de angelis, architetto, mostra, opere, bottega delle arti, san pellegrino, visioni metropolitane, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2013, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesi, VITERBO - Sarà inaugurata oggi, sabato 14 dicembre alle 17, la personale di pittura di Negro, alla Bottega delle Arti, in via San Pellegrino 116.

Negro (pseudonimo di Andrea De Angelis) si sofferma spesso su dettagli osservati col filtro dell’architetto.

"Ne scaturiscono opere apparentemente immediate, espressive e con continui rimandi alla città - spiegano dalla galleria - dove la componente geometrica è alla base della composizione. La città, la sua città, è Terni ricca di Visioni contrastanti e frammenti di antico, di moderno, di industriale, di ex industriale, di paesaggio; frammenti di una città ferita dalla Guerra e ricucita da Mario Ridolfi e da tutti coloro che credono, come Negro, di avere di fronte un testo eccezionale per confrontarsi, ispirarsi e da cui ripartire.

Il gesto e la calligrafia di Negro tendono alla rarefazione e sono frutto di un impulso interiore che si manifesta sul supporto pittorico con una colorazione priva di esitazioni".

 

Negro ha presentato le sue opere in mostre collettive e personali a Terni (1999, 2002, 2005, 2012, 2013), Rotterdam (2005), Milano (2009, 2012).

 

La mostra sarà aperta fino la 23 dicembre. Info: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.