Quando l'agriturismo fa promozione turistica

Stampa

Villa ione, agriturismo, vetralla,VETRALLA - L'agriturismo Villa Ione di Vetralla è tra i vincitori del prestigioso premio "Welcome in Tuscia" conferito dalla Camera di Commercio di Viterbo alle strutture ricettive che si sono distinte per la promozione del turismo integrato, attraverso la proposta di offerte che tengono conto del patrimonio culturale, enogastronomico e ambientale della Tuscia Viterbese.
All'edizione 2011-2012 hanno partecipato ben 75 attività alberghiere, agrituristiche, affittacamere, campeggi e Bed & Breakfast. A vincere per le strutture extra alberghiere gli agriturismo Il Poggio (Bolsena), Villa Ione (Vetralla) e Podernuovo (Acquapendente).

 

"Un risultato - dichiarano Paolo e Francesco Reali di Villa Ione, socia di Confcooperative Viterbo - che ci riempie di soddisfazione e rappresenta per noi un incentivo a far meglio, sempre al servizio della Tuscia". Villa Ione, tra gli ulivi del Vetrallese, fra borghi medioevali e siti etruschi, è stata protagonista di diverse iniziative, tutte volte all'eccellenza. Dalle visite guidate alla scoperta del territorio per promuoverne storia, arte e cultura fino ai week-end incentrati su degustazioni e scoperta dei sapori delle nostre campagne.

"Abbiamo organizzato - proseguono - con il supporto di esperti, dei corsi per riconoscere le erbe oppure una raccolta delle olive cui è seguita la molitura presso la Cooperativa Olivicoltori di Vetralla e l'immediata consegna dell'olio ai turisti che vi hanno partecipato. Insomma, una valorizzazione a 360 gradi di uno stile vita che punta al benessere di qualità facendo interagire territorio, patrimonio culturale e agricoltura. Ora pensiamo ad altre iniziative; una su tutte: lavorare per mettere in sinergia l'offerta agrituristica del viterbese organizzando tour turistici ad hoc".