I più grandi writers ospiti a Castello Orsini

PDFStampaE-mail

Shepard Fairey Obey, writer, obama, msotra, soriano cimino, beyond the city, viterbo, esposizione, premio centro, SORIANO NEL CIMINO – Saranno due gli atti che faranno da prologo alla terza Esposizione nazionale delle arti contemporanee. Giovedì 19 luglio, dalle 22 ai “Giardini di Jordie” performances al “Parco delle paperelle” con Dj Tigna – Hip hop and writing, mentre venerdì 20, alle 16, in piazza Vittorio Emanuele II sarà la volta di “Graffiti”: Jam session dei Writers su una “murata” creata in piazza, in collaborazione con l’associazione Soriano Terzo Millennio onlus” e grazie all’ospitalità concessa dal Tuscia in Jazz Festival.

La prima mostra “Beyond the city walls 2012”, immersa nella suggestiva cornice di Castello Orsini, sarà inaugurata sabato prossimo, alle 18, con la direzione artistica di Paolo Berti, a cura di Fabio Weik e Michele Wad Caporosso, coadiuvati da Anita Gentile, che vedrà esposte le opere dei migliori artisti contemporanei della “street art” internazionale: Rems 182 Truly design, Shepard Fairey “Obey”, Fabio Wiek “Vesod”, Francesco Pogliaghi, Manuel Di Rita “Peeta”, Fly  Cat, Corn 79&MrFijodor, Massimo Gurnari, James Hancock Gulliver. Guarda la video intervista ai protagonisti

“La magia di disseminare – afferma il direttore artistico Berti -  in città, cose sempre più piacevoli, da un punto di vista artistico. Ringrazio il sindaco Menicacci e l’assessorato alla Cultura del Comune che hanno creduto, ancora una volta, in questa manifestazione. L’esposizione è una sfida; l’abbiamo fatta rischiando, soprattutto, le logiche del mercato e le esposizioni super finanziate a livello nazionale”.

Sarà visitabile fino al 5 agosto prossimo.